Non solo pane

Pesche Dolci

Added on
Ottobre 19, 2018

Difficoltà:

media

Preparazione:

2 h

Costo:

basso

 

Ingredienti:

500 g di farina tipo 0

175 g di burro

200 g di zucchero

2 uova

Buccia grattugiata di 1/2 limone

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

Nutella

Alchermes

zucchero per guarnire

Procedimento:

1

 

 

 

 

 

 

In una terrina uniamo tutti gli ingredienti, grattugiamo la buccia del limone(1), amalgamiamo il tutto impastando energicamente con le mani, per ultimo aggiungiamo un pizzico di sale.

2
3
4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trasferiamo il tutto sulla spianatoia(2) e continuiamo a lavorare il nostro composto, fino a formare un panetto(3) dal quale, ricaveremo delle palline,  28 circa(4) dalla grandezza di una pallina da Ping pong. Preriscaldiamo il forno a 180 gradi.

5
6
7

 

 

 

 

 

8

 

 

 

 

 

 

Prendiamo le nostre palline, ed a metà di quelle ottenute inseriamo delle mandorle(5), non troppo grosse o dei gusci di noci a formare delle cavità e  andremo ad infornare su di una placca rivestita da carta da forno, per circa 20 minuti, con la mandorla rivolta verso il basso(6). Terminata la cottura estraiamo dal forno, lasciamo raffreddare e togliamo il guscio di mandorla o noce(7-8).

9

 

 

 

 

 

 

Prendiamo l’altra metà le appiattimmo un po’ col palmo della mano(9), e inforniamo  per altri 20 minuti ,a cottura ultimata togliamo dal forno e lasciamo raffreddare.

10
11
12

 

 

 

 

 

13

 

 

 

 

 

Quando saranno pronte andiamo a farcire con la nutella le nostre due metà,ricoprendo tutta la superficie sia quella cava(10)che quella piatta(11) con la nutella. Uniamo le due estremità  e con l’aiuto di un pennellino inzuppiamo  l’esterno con l’alchermes, a ricoprire tutta la superficie(12),  a questo punto passiamo la nostra pesca dolce nello zucchero(13).

14

 

 

 

 

 

 

Con lo stesso procedimento completiamo tutte tutte le nostre pesche dolci(14). Io le ho preparate avvolgendole ne pirottini, pronte per essere servite e mangiate, sentirete che bontà.

 

 

 

Ps:

La cottura dipende molto dal forno utilizzato, il mio è uno statico,le pesche dovranno essere cotte ma morbide al tatto e non secche. Quindi controllatele sempre durante la cottura.

 

Devi amare quello che fai. Ogni dolce ha la sua storia: la persona per cui lo prepari, i sentimenti che provi mentre lo prepari…. ogni cosa entra nelle mani e mentre impasti pensi con le mani, ami con le mani e crei con le mani.

 

 

Un un ringraziamento speciale va alla mia amica Oriana Longo per le splendide foto finali.

http://www.emozioniinpixel.it/

 

Arrivederci alla prossima ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

lorsoconlemaninpasta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: